Prodotti
Tubi preisolati per teleriscaldamento

 

 

L’utilizzo dei tubi preisoalti per teleriscaldamento ha preso sempre più piede in questi ultimi 20 anni; i tubi rivestiti con la schiuma ottenuta con espandente “ciclopentano” e l’ulteriore rivestimento in PEAD in accordo alla Norma EN 253 conferisce un miglior isolamento termico e una minore dispersione di calore.
Ciò permette di costruire un impianto lungo anche chilometri centralizzando il tutto su di un'unica centrale termica, eliminando tutti i piccoli generatori di calori intermezzi che provocano solo dispersione di calore, costi più alti e maggiore inquinamento.
Gli impianti di teleriscaldamento sono utilizzati soprattutto nella costruzione di strutture pubbliche, edifici residenziali e industrie dove il calore da utilizzare per riscaldare ambienti e acqua sanitaria, in cui il calore arriva al consumatore mediante un sistema di tubazioni pulite, efficienti dal punto di vista energetico e con basse emissioni.
Il sistema tubo preisolato risulta essere un monoblocco, caratteristica fondamentale per il corretto assorbimento delle dilatazioni termiche, garantendo una lunga vita alla rete di teleriscaldamento.
Tutta la produzione di tubazioni e accessori per reti di teleriscaldamento, può essere fornita con vari tipi di sistema d’allarme, per la localizzazione e il monitoraggio di anomalie all’interno della rete.
Le tubazioni preisolate sono impiegate per impianti di teleriscaldamento, teleraffrescamento, impianti sanitari, attraversamenti esterni di ponti, antincendio, tubi antigelo, geotermia e molteplici altri impieghi.
Le tubazioni preisolate sono prodotte in accordo alle Normative vigenti EN 253; EN 448; EN488;EN489.
La gamma di produzione copre dal DN 15 con diametro esterno tubo guaina in PEAD 90 mm fino al DN 500con diametro esterno tubo guaina in PEAD 710 mm o PEAD 800 mm e lunghezze commerciali da 6,0 m oppure 12,0 m.
I tubi di servizio impiegati possono variare a seconda dell’esigenza del cliente; acciaio al carbonio, acciaio inox, acciaio zincato, rame, polietilene (PE), polibutilene (PB).
La schiuma poliuretanica impiegata (PUR), generata dalla miscela ad alta pressione del poliolo e dell’isocianato garantisce un isolamento costante nel tempo, ed è assolutamente priva di CFC, nel rispetto delle più severe leggi.

Ultime news

ott2018